Quantcast

Podio nel fondo per il nuoto catanzarese: Calabria Swim Race ancora al top

L’assidua partecipazione della Calabria Swim Race alle manifestazioni svolte a mare, è risultata componente determinante per il traguardo raggiunto

Il progetto “Tra Cielo e Acqua – I valori del Nuoto”, indetto dal Comitato Regionale Calabria della Federazione Italiana Nuoto ha proclamato la Calabria Swim Race del duo Gallo – Mirarchi, migliore compagine della provincia di Catanzaro per quanto concerne il nuoto di fondo in acque libere.

La premiazione effettuata presso l’Hotel 501 di Vibo Valentia, alla presenza del Presidente della FIN Calabria Alfredo Porcaro, nonché dell’allenatore della nazionale di fondo Stefano Rubaudo, ha sancito il secondo posto per il settore master, ben coordinato dall’allenatore – atleta Antonio Corapi, mentre per la squadra agonistica guidata dal capo-tecnico Giovanni Celano, il terzo posto.

L’assidua partecipazione della Calabria Swim Race alle manifestazioni svolte a mare, è risultata componente determinante per il traguardo raggiunto, ma la qualità espressa ed i risultati raggiunti dai singoli atleti dimostrano l’ottimo lavoro svolto dall’intero staff che oggi è composto da ben cinque tecnici qualificati: Pietro Cefali , Giovanni Celano, Antonio Corapi,  Germana Critelli, Maria Lo Forte.  Un’organizzazione di alto profilo e spessore che ha consentito alla società catanzarese di raggiugere risultati prestigiosi in questi anni. Risultati che sono giunti anche nelle gare di fondo.

Per il settore master uomini, infatti, Oro per Antonio Corapi , nella doppia veste di allenatore – atleta, Argento per Vitaliano Caserta,  Bronzo per Antonino Cintorino .

Nelle donne conquista l’Oro l’atleta Luana Catanzariti, il Bronzo è andato a Valentina Pristerà, entrambe alla prima stagione da agoniste master.

Nelle donne merita certamente citazione le performance di Eleonora Rotella che vince l’oro di categoria, ma si piazza anche prima tra agli assoluti donne nella classifica generale. Un altro traguardo storico per la compagine catanzarese. Non ha tradito le attese anche il settore agonistico, coordinato dal tecnico Celano, che conferma le ultime stagioni straordinarie con la conquista di numerose medaglie in tutte le categorie.

Oro nella categoria Esordienti sia maschile che femminile, per Cristiano Romano e Cecilia Mauro, Argento per Rachele Zamboni, Bronzo nella categoria Ragazzi per Giulia Sinopoli, Argento per il Juniores Giovanni Romano, Oro per il cadetto Luca Pizzari ed Argento per la Seniores Martina Loiarro.

La Calabria Swim Race, per l’avvio della stagione estiva relativa alle gare di fondo, ha ottenuto dal Comitato Regionale della Federazione Italiana Nuoto l’autorizzazione ad organizzare, un evento natatorio in acque libere da inserire nel calendario agonistico 2019/2020. Si tratta di una competizione su distanza di 3 km, prevista per l’inizio di Agosto, che si svolgerà lungo la meravigliosa costa della vicina Soverato. Un altro progetto in cantiere per la compagine giallorossa che evidenzia, ancora una volta, la volontà del sodalizio di promuovere lo sport natatorio e far conoscere il nuoto catanzarese in Italia.