Emergenza CoronaVirus, la solidarietà giallorossa non si ferma

Dal 20 maggio disponibile la "maglia della solidarietà" lanciata dal club con Errea. Ma sono tante le iniziative anche tra tifosi e spogliatoio

Non si ferma la macchina della solidarietà messa in moto dal Catanzaro insieme Reggina, Vibonese e Rende. Anzi raddoppia arricchendo l’iniziativa di raccolta fondi, già lanciata sulla piattaforma Gofundme, a favore dell’Associazione Banco Alimentare, con la messa in vendita di una speciale “maglia della solidarietà”. Una casacca realizzata con la collaborazione dello sponsor tecnico Errea, disponibile da giorno 20 maggio, in edizione limitata, autografata da tutti i calciatori della rosa. Sul sito ufficiale del club sono state pubblicate questa mattina tutte le informazioni per la donazione; il ricavato andrà ad incrementare la quota già raccolta di oltre tremila euro a sostegno delle famiglie in difficoltà.

SOLIDARIETA’ GIALLOROSSA

E non si tratta dell’unica iniziativa a tinte giallorosse lanciata in questa emergenza: anche la tifoseria si è mobilitata attraverso donazioni e raccolte fondi autonome a supporto delle strutture ospedaliere. Pregevole quella lanciata dal Catanzaro Club del presidente Franco Rotella con il dono di duemilacinquecento euro al “Pugliese-Ciaccio”; allo stesso presidio è stato devoluto il fondo cassa del Club “Danilo Orlando” e in occasione della Pasqua è arrivato anche il dolce dono di uova di cioccolato ai piccoli degenti da parte degli Ultras. Indirettamente collegato al sodalizio giallorosso anche la cospicua donazione operata dal gruppo AZ, licenziataria del marchio Coop in Calabria, gestita dalla holding di famiglia del presidente Noto: duecentomila euro per l’acquisto di strumenti e macchinari equamente divise tra le aziende ospedaliere della regione. Un contributo è arrivato anche dallo spogliatoio attraverso la messa all’asta di casacche in rete e la successiva devoluzione dei proventi a fini di beneficenza: l’ex Figliomeni ha aperto la strada rispondendo – con la maglia del derby vittorioso del “Granillo” – all’appello dell’associazione “Un’azione per un sorriso”, Nicoletti ha continuato a batterla raccogliendo anche lui, con una delle sue maglie, una discreta somma per le famiglie meno agiate. Bei gesti, in un momento difficile. Che fanno vincere il Catanzaro anche fuori dal campo