Calcio, Promozione: stagione finita, lo Sporting Catanzaro Lido oltre le aspettative

Il presidente Domenico Tarantino traccia il bilancio di fine stagione: staff e giocatori semplicemente straordinari

La prima volta. Quella della paura e delle emozioni. Quella della incoscienza e dell’avvenuta consapevolezza. Lo Sporting Catanzaro Lido ha disputato il suo primo campionato di Promozione con tanti punti interrogativi e diverse certezze: una società solida, un gruppo fantastico, uno staff tecnico di assoluto livello. Risultato? Si giocava per la salvezza e invece il Covid ha fermato un campionato che avrebbe potuto portare i play off e una insperata ma sognata promozione in Eccellenza. Giallorossi da applausi nonostante le mille difficoltà e il tremendo dolore per la scomparsa del mister in seconda Luca Iofalo. Ma anche per lui i ragazzi hanno continuato a macinare risultati e ad un certo punto il pensierino al terzo posto era una cosa più che fattibile.

Ora la decisione della Lnd di chiudere i campionati e il presidente del sodalizio del quartiere marinaro, Domenico Tarantino, saluta e ringrazia i suoi eroi con un post su facebook. “Possiamo festeggiare la nostra meritata salvezza, alla prima stagione nel difficile campionato di Promozione. Un traguardo che va condiviso con tutti gli addetti ai lavori.  Al Mister Francesco Patti ed al suo Staff di livello formato dall’allenatore in seconda Luca Iofalo , dal preparatore dei Portieri Nino Aiello, dal Preparatore Altletico Prof Walter Varano e dal Mister Massimiliano Brasile, allo Staff medico nella Persona del Dott. Luca Iannelli e nel dirigente accompagnatore ufficiale Peppino Mazzocca, ringraziamo anche il nostro magazziniere ( anche se solo per la primissima parte ) Francesco Fasano. E poi un ringraziamento particolare ai nostri calciatori i veri Protagonisti di una stagione spettacolare. Grazie a tutti i nostri sponsor, soci sostenitori e Tifosi. Questa bella salvezza la dedichiamo tutta a te MISTER LUCA IOFALO”.

Non si sa ancora quando i dilettanti potranno tornare ad allenarsi e disputare il campionato 2021/22, ma Catanzaro ha una realtà da coccolare e si chiama Sporting. E chissà che presto quel sogno non possa diventare realtà. Avanti Sporting.