Il Catanzaro Futsal sarà guidato dal riconfermatissimo mister Gianluigi Mardente

Il mister: 'Ringrazio tutti e i miei giocatori che hanno dimostrato di essere grandi come atleti e soprattutto come uomini'

Il Catanzaro Futsal anche il prossimo anno sarà guidato in panchina dal riconfermatissimo mister Gianluigi Mardente.

Il Presidente Tassone, insieme a tutta la sua società, non poteva di certo fare a meno del grande condottiero della squadra giallorossa che, dopo tre promozioni di fila in tre stagioni, insieme ai suoi ragazzi, è riuscito nell’impresa di riportare, dopo qualche anno di assenza, una società catanzarese nei campionati nazionali di Futsal con l’obiettivo di ben figurare mantenendo tranquillamente la categoria.

Ecco le dichiarazioni di mister Mardente che, anche nella prossima stagione, sarà affiancato in panchina dal suo storico secondo Michele Marullo:

“Sono davvero felice per la riconferma e ringrazio il Presidente e la società per la fiducia che continuano a riporre in me, ma ringrazio davvero tanto tutti i miei giocatori che hanno dimostrato di essere grandi non solo come atleti ma soprattutto come uomini. Grazie anche al mio staff, composto dal vice allenatore Marullo, dal preparatore dei portieri Lo Gatto e dal preparatore atletico Gigliotti, ai dirigenti Lazzaro e Natalini e al magazziniere Alfieri, sempre disponibili per la squadra anche oltre i loro compiti, e a tutti coloro che in questi tre anni ricchi di vittorie e soddisfazioni ci sono stati sempre vicini.

Adesso si chiude il ciclo dei campionati regionali e inizia quello dei campionati nazionali in cui bisognerà onorare la maglia che indossiamo avendo il privilegio di poter allenare e di poter giocare per la squadra del capoluogo di regione che raccoglie, dopo alcuni anni, l’eredità di altre importanti e gloriose squadre catanzaresi. Dopo il colloquio avuto con il Presidente, coadiuvato dal nuovo DG Canino e dal nuovo DS Nisticò che sono felice di ritrovare e a cui do il benvenuto, ho deciso convintamente di sposare il progetto che prevede di affrontare il Campionato di Serie B, da sempre difficile e pieno di incognite, con un roster formato da soli giocatori italiani che avrà l’obiettivo di conquistare una salvezza tranquilla per consolidarsi nel tempo e magari poi puntare a traguardi un po’ più ambiziosi. Naturalmente mi rendo conto che il mio compito sarà più difficile perché bisognerà fare un’ulteriore salto di qualità, provando ad essere sempre più professionali nell’approccio agli allenamenti e alle gare che, nei campionati nazionali, saranno tutte difficili e combattute.

Infine sarà fondamentale l’appoggio delle istituzioni cittadine, che pare si stiano già muovendo in tal senso, e della tifoseria catanzarese che ogni sabato mi aspetto numerosa sugli spalti del Palagallo per aiutare squadra e società a non mollare più le prestigiose categorie nazionali.”

La società continua senza sosta a lavorare per completare l’organico da mettere a disposizione del mister con diverse riconferme ed alcuni nuovi acquisti che si spera possano dare il loro contributo in una stagione che si preannuncia difficile e piena di insidie.