Quantcast

L’Upis (Uniti per il sociale) soddisfatta per recupero campo di Siano

L'appello all'Asd Lido, che sarà affidataria, e al sindaco: "vengano al più presto regolarizzati gli ultimi accorgimenti strutturali"

La U.P.I.S. esprime soddisfazione e compiacimento per il fatto che l’amministrazione comunale abbia inteso mettere a norma il campo di calcio del quartiere siano e contestualmente riaffidarlo alla già contrattualizzata Società sportiva del Catanzaro Lido 2004. “Per il quartiere Siano avere una struttura sportiva ed aggregativa di tale spessore, che sia fruibile a tutti, è di fondamentale importanza. Siamo sicuri che la stessa ASD Catanzaro Lido 2004, come già fatto in passato, continuerà a lavorare per il territorio comunale e specificatamente per il quartiere Siano con la stessa passione sportiva e sociale che li ha sempre contraddistinti nell’agire quotidiano.

L’ associazione U.P.I.S. (UNITI PER IL SOCIALE) del quartiere Siano porge le proprie congratulazioni al Sindaco Sergio Abramo e all’amministrazione comunale tutta, che si è interessata a far sì che il campo sportivo di Siano sia stato di nuovo assegnato ad una società che ha tutte le carte in regola per fare in modo che le qualità di questa struttura siano sfruttati al massimo e fruibili da chiunque ne abbia desiderio.

Il campo sportivo di Siano è stato inutilizzato per quasi un anno ed oggi, finalmente, i cancelli si riaprono agli abitanti del quartiere Siano, alla città di Catanzaro e a chiunque voglia praticare il calcio quale attività sportiva amatoriale.

L’Upis e il quartiere di Siano sono grati all’amministrazione comunale che ha voluto investire di nuovo in questa struttura, sia a livello economico e sia premiando con la riassegnazione alla ASD 2004 che oggi rappresenta sicuramente la società migliore e più adatta per il compito che le è stato affidato.

Una preghiera che viene rivolta dalla Upis e dalla ASD 2004 al Sindaco Abramo e all’amministrazione comunale tutta è che vengano al più presto regolarizzati gli ultimi accorgimenti strutturali per far sì che questa struttura possa essere sfruttata al meglio e a 360 gradi.

Per ultimo, per quei pochi che hanno pensato che l’associazione del quartiere Siano (UPIS) sia rimasta indifferente in tutta questa vicenda, si vuole precisare che la stessa è sempre stata al fianco della ASD 2004 con il comune interesse per il raggiungimento di questo risultato.

Auguriamo pertanto buon lavoro alla ASD Catanzaro Lido 2004, nell’ottica della continuità e della proficua collaborazione sociale, aggregativa e sportiva già dimostrata”.