Calcio, il Belcastro riparte dalla Seconda Categoria ma chiede al paese di sostenere la squadra

E' accorato l’appello alla cittadinanza del vicepresidente dell’Usd Roberto De Vito

Più informazioni su

Archiviato il successo nel  torneo  di terza categoria girone F, l’Unione sportiva dilettantistica  Belcastro si ripropone al campionato di  seconda categoria con tanto entusiasmo e voglia  di far bene. Tanti i punti di forza, non mancano le criticità. Una su tutte: la situazione economica del club presilano non è delle più facili e, nonostante i tanti impegni della Società nell’assicurare tutto l’occorrente per l’avvio della prossima stagione, le difficoltà a reperire risorse sono tante. Proprio per questo è accorato l’appello alla cittadinanza del vicepresidente dell’Usd Roberto De Vito, che invita, ancora di piu, tutte le attività del paese a sostenere i colori giallorossi per  mantenere questa grande realtà che in un paesino di soli 1100 abitanti è indispensabile a livello sociale e di aggregazione.

Il mio appello – scrive De Vito- è a tutti i sostenitori che hanno contribuito a sostenerci economicamente l’anno scorso, ai quali chiediamo uno sforzo anche per quest’anno per far sì che il sogno di questi ragazzi continui. Purtroppo a causa dell’emergenza vissuta, le casse societaria sono quasi vuote e per questo motivo ci attiveremo da questo mese di Agosto a richiedere ogni forma di contributo che possa consentirci di affrontare una stagione dignitosa. Nella prima settimana del mese di Agosto verranno radunati tutti i membri societari, ormai ridotti a una decina di persone, visto l’abbandono di alcuni per motivi personali. Si cercherà di quantificare le spese occorrenti e stilare un bilancio di previsione. Quest’anno purtroppo, rispetto all’anno passato, non siamo riusciti ad ottenere il sostegno comunale e le poche risorse attive sono state purtroppo spese nel breve per quota iscrizione e mantenimento terreno di gioco. La speranza che il nuovo Sindaco che si eleggerà a breve abbia a cuore questa situazione.

Nella stessa nota il vicepresidente conferma la volontà di richiedere al Comune di Botricello l’utilizzo del campo comunale, vista l’indisponibilità di un campo in paese : ” Ho avuto personalmente già contatti con il Vicesindaco di Botricello, Dott.ssa Patrizia Altilia, che ringrazio pubblicamente per la piena disponibilità. E’ stata già inoltrata richiesta di utilizzo che verrà vagliata in questo mese dal Sindaco Dott.Ciurleo. Intanto abbiamo provveduto a riparare a nostre spese l’impianto di irrigazione per il mantenimento del manto erboso, provvedendo inoltre alla piantagione di nuovi strati di erba e concimazione.”

La nota si conclude con un segno di speranza: “il mio augurio è che la popolazione di Belcastro e tutte le attività legate al paese ci diano una forte mano, altrimenti in assenza di risorse saremo costretti a prendere decisioni che non vorremmo nemmeno pronunciare oggi.  Colgo l’occasione per ringraziare tutti i ragazzi che anche in questo momento si stanno rendendo partecipi alla causa, il mister Gemelli e gli altri soci che stanno collaborando  a pieno”.

Belcastro crede nel calcio dilettantistico per promuovere socializzazione e corretti stili di vita: senza pallone, un paese perde tanto.

 

Più informazioni su