La Calabria Swim Race vince il Trofeo Città di Lamezia riservato alla Categoria esordienti

La compagine giallorossa ha avuto la meglio nei confronti dei padroni di casa l’Arvalia Nuoto, occupando il gradino più alto del podio

Si è svolta nella piscina “Salvatore Giudice” di Lamezia Terme l’unica gara di nuoto calabrese, dopo il lockdown, riservata alla categoria Esordienti.

Nel pieno rispetto delle normative anti-covid, l’importante kermesse ha proclamato vincitrice la Calabria Swim Race del duo Gallo-Mirarchi. La compagine giallorossa ha avuto la meglio nei confronti dei padroni di casa l’Arvalia Nuoto, occupando il gradino più alto del podio.

Ben 192,00 i punti totali dalla formazione catanzarese ed un medagliere ricco (10 ori, 9 argenti e 6 bronzi) confermano l’ottimo lavoro svolto dal sodalizio che negli ultimi anni è ritornato ad imporsi con risultati esaltanti e prestigiosi. Un settore giovanile che rispecchia i successi della squadra maggiore ed evidenzia una organizzazione di alto livello.

Tutti i singoli partecipanti alla competizione hanno evidenziato la crescita esponenziale di un gruppo coeso con le vittorie conquistate da Esther Poerio (200 Farfalla) Paolo Pisano (100 Dorso), Matilde Notaro (100 Stile Esordienti B), Cecilia Mauro (100 Stile e 200 Misti F Esordienti A), Cristian Caruso (100 e 200 Stile M Esordienti A), Chiara Prunestì (100 e 200 Rana), Chiara Conforto (100 Rana Esordienti B). Le ottime prove e la conquista di ulteriori punti importanti e medaglie sono stati ottenuti da Carlotta Prunestì, Allegra Zinzi, Giovanni Audia, Nicole Fragiacomo, Giovanni Scumaci, Martina Merola, Teresa Chiarella, Lorenzo Caccamo, Pietro Barbieri, Arturo e Sofia Posella, Francesco Scida, Gregorio Muraca, Anna Grazia Costantino, Morena Circosta, Carlo Pinto, Dylan Tolomeo, Marta Rotundo, Leonardo Calì, Marta Campisi, Lorenzo Leone e Giorgia Russo. 

“Un altro traguardo per la nostra società. In tutte le competizioni – ha dichiarato il d.g. Mirella Mirarchi – la Calabria Swim Race si è fatta trovare sempre pronta. Una vittoria che conferma ancora una volta la nostra organizzazione amministrativa/tecnica nonché la passione, le capacità e l’attaccamento alla maglia dei nostri ragazzi. Un risultato, l’ultimo della stagione riservato alla categoria esordienti, che ci fa ben sperare per il prosieguo. Un gruppo fantastico che evidenzia l’ottima pianificazione del lavoro da parte dello staff tecnico e l’efficace didattica della scuola nuoto svolta in questi anni nelle piscine di Catanzaro e Giovino”.