Quantcast

Entrate ed uscite: il Catanzaro lavora agli incastri

Di Gennaro, Signorini, Martinelli e Statella le chiavi per sbloccare Branduani, Scognamillo, Blondett ed Albertini

Liberare spazi nel puzzle resta la priorità di questo non semplice frangente pre-mercato ma nel frattempo il Catanzaro inizia a mettere da parte i primi tasselli chiesti da Calabro per il futuro. Praticamente chiusa l’operazione Branduani per la porta con l’ex Juve Stabia sull’uscio in attesa unicamente del congedo del collega Di Gennaro.

Per quest’ultimo ci si starebbe guardando intorno – giocatore e club – con l’obiettivo di trovare una soluzione adeguata e celere in vista di settembre. Ben avviate ed ai dettagli anche le operazioni Scognamillo e Blondett per la difesa, anch’esse però in attesa di uscite dal reparto per completare l’inserimento. Una chiave potrebbe essere Signorini entrato nelle scorse settimane nei radar del Gubbio – la situazione al momento sarebbe raffreddata in attesa di parallele uscite dal club umbro – e sempre monitorato dalla Triestina – disposta però ad intavolare l’operazione solo sulla base di uno scambio.

Anche Martinelli e Pinna risultano sulla lista di sbarco ma le loro uscite sembrerebbero al momento più complicate. A centrocampo c’è un accordo di massima con Albertini, ex Virtus Francavilla, ma per la finalizzazione mancherebbe l’uscita dai ranghi di un esterno. L’identikit è quello di Statella che già in questi giorni a Moccone si sta allenando a parte insieme a Celiento, De Risio, Martinelli e Signorini.