Catanzaro, buone indicazioni dal test contro la Berretti

Due a zero a Giovino: Piquionne e Di Piazza in gol. In settimana gli annunci di Verna, Izzillo e Salines

E’ con una sgambata in famiglia contro la Berretti che il Catanzaro ha messo il punto alla prima settimana di lavoro dopo il ritiro di Moccone: occasione giusta per cominciare a prendere il ritmo partita in vista dell’esordio di Coppa Italia previsto per il 23 contro la Virtus Francavilla, per testare sul campo i progressi generali e mettere concretamente alla prova nuovi arrivati ed elementi sotto esame. Due a zero per la prima squadra il risultato finale con le reti – una per tempo – di Di Piazza e del giovane Piquionne. Notizie confortanti per Calabro che ha visto la punta di Partinico ancora a segno dopo la doppietta del test precedente in Sila e il nuovo arrivato francese – sbarcato ieri, insieme a Ferretti – voglioso di conquistarsi un po’ di copertina nel provino. Non solo. Buona anche la prova di Salines, impiegato in difesa insieme a Riggio e Pinna, e di Urso – nella mediana a tre insieme a Corapi e Risolo. A parte hanno lavorato tutti gli esuberi dichiarati, per l’uscita dei quali si guarderebbe con fiducia all’inizio della prossima settimana. Più o meno la stessa tempistica per gli annunci in entrata di Verna, Izzillo e Salines, operazioni da considerarsi chiuse. Stato maggiore giallorosso a bordo campo, con Cerri e Foresti ad osservare. In agenda per il diggì anche nuovi incontri con rappresentanti della tifoseria: dopo il Catanzaro Club ’79 e il “Banelli” sarà la volta dei “Palanca” di Lido e Sellia Marina.