Kanoute verso Palermo, ma il Catanzaro detta le condizioni

Intesa raggiunta tra la punta e il club siciliano: Calabro vorrebbe trattenerlo, la società fissa i suoi paletti

Il Palermo fa sul serio per Mamadou Kanoute: l’intesa tra i rosanero e l’entourage del ragazzo per il trasferimento immediato in Sicilia è cosa fatta dopo una trattativa durata circa un mese. Il Catanzaro, però, fa muro: inserito l’attaccante in lista di sbarco per abbattere i costi aziendali ha dovuto fare i conti con l’apprezzamento di Calabro che per quanto visto in ritiro non vorrebbe privarsene.

L’offerta dei rosanero al club del presidente Noto è di 50mila euro per il cartellino qualora nei prossimi tre anni raggiungessero la promozione in Serie B; la risposta del club di via Gioacchino da Fiore, al momento, è negativa: la somma in questione viene pretesa subito dai giallorossi ed indipendentemente dagli obiettivi di campo. Questa mattina Kanoute non ha disputato l’amichevole di Giovino e sarebbe intenzionato ad andare via non avvertendo la fiducia del club.