Catanzaro Calcio, si lavora ai rinforzi per mediana ed attacco

Operazione Baldassin ai dettagli: la Feralpi vuole chiudere prima del weekend. Risolo in sbarco. Per l'attacco si aspetta Evacuo

Più informazioni su

Non dovrebbe essere Altobelli l’ultimo movimento di mercato del Catanzaro per il reparto mediano. Cerri e Foresti vorrebbero infatti aggiungere un’altra pedina alla schiera di centrali già a disposizione di Calabro e l’indiziato numero uno in tal senso sarebbe ancora Luca Baldassin. Con la FeralpiSalò i contatti sono continuati anche nei giorni scorsi, parallelamente a quelli intrecciati con la Salernitana per arrivare al collega ventisettenne di Terracina. E qualche passo avanti si sarebbe compiuto, almeno in una delle due rotte su cui l’operazione si sta costruendo. Perché Baldassin a Catanzaro dipende da Tulli a Salò, condizione chiara e netta su cui i due club hanno impostato fin da subito la convergenza.

L’accordo tra la punta e i lombardi è cosa grossomodo già fatta mentre per l’agreement tra il centrocampista e i giallorossi ci sarebbero ancora dettagli da limare. Uno o due giorni massimo per farlo – da Salò vorrebbero chiudere prima del caotico last-minute – e nel mentre anche l’Arezzo ha accesso i fari sull’attaccante posizionandosi sornione alla finestra. Logico che con un altro innesto si comincerebbe ad essere tanti – troppi – al centro. Per questo la dirigenza avrebbe iniziato a ragionare anche sulle uscite e nello specifico a come piazzare altrove Andrea Risolo.

Per l’attacco il nome forte, dopo il rinnovo di Perez a Francavilla, è diventato quello di Felice Evacuo: passi concreti sono stati fatti per lui ma bisognerà attendere per capire l’evolversi della situazione a Trapani. Il weekend – che prevede proprio la sfida tra Catanzaro e Trapani al “Ceravolo” – potrebbe essere decisivo per aggiungere anche l’esperienza del leone trentottenne di Pompei a quella portata in dote da Di Piazza e Curiale.

Chievo vs Catanzaro Coppa Italia

Più informazioni su