Quantcast

Catanzaro, Garufo e Curiale scaldano i tifosi

I messaggi social del centrocampista e della punta. «Non vediamo l'ora di vedere la gente sugli spalti»

Qualche battuta davanti ai microfoni del club, un antipasto di quello che prevedibilmente sarà la loro presentazione ufficiale con la stampa. Davis Curiale e Desiderio Garufo hanno pronunciato oggi le loro prime frasi da giallorossi. E il loro entusiasmo si è mischiato, anche se solo virtualmente sui social, con quello dei tifosi, ovviamente soddisfatti per il loro ingaggio da parte del club.

IL RINFORZO DI MEDIANA – «Conosco l’importanza della piazza e sono orgoglioso di vestire questa maglia – le parole di Garufo – Le motivazioni sono grandi, ancor di più dopo aver vinto l’ennesimo campionato». In fatto di vittorie il centrocampista può infatti vantare uno score di altissimo livello con le brillanti promozioni guadagnate a Parma, Trapani e Reggio Calabria. «Fare bene con il Catanzaro» è ora l’obiettivo. La speranza è quella di poterlo fare «con lo stadio di nuovo aperto» e con il pubblico sulle gradinate. Ventidue le presenze accumulate nell’ultima stagione in amaranto: a Verona, nel mercoledì di coppa, già l’esordio sulla fascia destra di mediana.

L’ASSO D’ATTACCO – Già lanciato anche l’attaccante che contro i clivensi ha dato buone indicazioni al tecnico per tenuta atletica e movimenti. «Non vedevo l’ora di venire qui» ha detto Curiale dimostrandosi poi scaramantico riguardo gli obiettivi da raggiungere. «Quelli che preferisco non nominare – ha detto ridendo – Per ora voglio fare gol ed esultare con i tifosi». Ventidue i centri della punta di Colonia nelle ultime tre stagioni: il record di marcature è fissato a quindici e collegato alla stagione 2017/18 con la maglia del Catania.