Coppa Italia, Aquile verso Genova: il Catanzaro farà a meno di Di Piazza

Ripresi i lavori a Giovino: il tecnico Calabro studia le mosse per la sfida di coppa. Torna Furina. Squadra pronta al ritiro lungo fino alla Ternana

Più informazioni su

L’operazione “Marassi” è pronta ad essere varata. Dopo aver ricaricato le batterie nel weekend di totale riposo visto lo slittamento della gara contro il Palermo e il rompete le righe ordinato da Calabro sabato, il Catanzaro ha ripreso quest’oggi a lavorare a Giovino mettendo in cima ai propri pensieri la trasferta di coppa di Genova. Mercoledì, contro i grifoni, si tornerà a saggiare i palcoscenici del calcio che conta. E come un mese fa, per la gara del “Bentegodi” contro il Chievo, l’obiettivo sarà quello di ben figurare, di vendere cara la pelle. Poi sarà quel che sarà.

DA GIOVINO – Per la sfida al Genoa Calabro dovrà presumibilmente rinunciare a Di Piazza, oggi fermo ai box per una sospetta ricaduta del fastidio muscolare già accusato. Questo potrebbe dirottare le scelte di formazione con magari Curiale e Di Massimo in campo dal primo minuto. Al “Gullì” si è rivisto anche il giovane Furina che risolti i problemi alla schiena verrà integrato presto al gruppo. Domani in mattinata la partenza, poi a Genova la rifinitura. Dopo la gara la truppa non farà ritorno in città ma resterà in ritiro fino alla successiva sfida di campionato di domenica a Terni.

Più informazioni su