Quantcast

Catanzaro Calcio: dopo Scognamillo e Porcino occhio alle operazioni in uscita

sembra essersi raffreddata la pista Bisceglie per Salines e quella di Monopoli per Curiale e Di Piazza

Più informazioni su

Scognamillo c’è, Porcino pure: ed anche il mercato in entrata del Catanzaro si sblocca. Lo si era annunciato già subito dopo il “mezzo match” della passata domenica contro la Viterbese che la settimana in corso sarebbe servita ai giallorossi per finalizzare le operazioni in cantiere ed inserire nell’organico le pedine già bloccate sul mercato. Così è stato, con tempi forse leggermente dilatati, ma senza sorprese. Nemmeno nei nomi.

Catanzaro Calcio logo

AFFARI FATTI – Fatto ed ufficializzato oggi l’ingaggio del possente centrale proveniente dall’Alessandria, titolare fisso fin qui con i grigi e con in curriculum anche un campionato cadetto con il Trapani: vestirà la maglia giallorossa fino al termine della stagione e già nel pomeriggio si è aggregato al gruppo per il primo allenamento. Fatto ed in attesa solo di posa sorridente davanti ai flash della sede e di annuncio urbi et orbi sui canali ufficiali del club, anche il trasferimento del collega laterale di fresco svincolatosi dal Livorno: arriverà in città lunedì, subito dopo la trasferta delle aquile a Monopoli, ed inizierà subito a lavorare sul campo per mettersi al passo con i compagni. L’accordo con la società di via Gioacchino da Fiore è fino a giugno 2022.

CANTIERE APERTO – Fronte uscite sembra essersi raffreddata la pista Bisceglie per Salines: i pugliesi hanno già operato movimenti in quel ruolo e potrebbero definitivamente mollare la presa sul centrale per il quale comunque resistono altre opzioni. Affievolito anche l’interesse monopolitano per Curiale e Di Piazza, complice la virata delle gabbianelle su Bunino via Pescara.

Più informazioni su