Quantcast

Verso Monopoli, Calabro: “gara difficile contro una squadra ritrovata”. Forfait Carlini

Il tecnico: "Noi l’affronteremo tenendo sempre alta l’attenzione e cercando di confermare quanto di positivo fatto fino ad oggi"

Più informazioni su

L’ostacolo non è certo di quelli insormontabili o troppo ardui da scalare. Ma guai a prenderlo sottogamba, a pensare che Monopoli possa rappresentare una gita di piacere tra balocchi e zucchero filato. Ci sarà da battagliare per il Catanzaro e Calabro lo sa. Per questo alla vigilia del match del “Veneziani” le sue parole sono un forte richiamo alla concentrazione. «Il Monopoli è una squadra che ha ritrovato le proprie certezze – ha detto il tecnico prima della partenza – soprattutto dopo la grande gara giocata a Terni, che non meritava di perdere. Noi l’affronteremo tenendo sempre alta l’attenzione e cercando di confermare quanto di positivo fatto fino ad oggi».

A dare una mano ci penserà anche il nuovo arrivato Scognamillo, convocato da Calabro e probabile titolare immediato nonostante le poche sedute di allenamento fatte con il gruppo. «Con lui abbiamo completato il reparto difensivo – ha sottolineato il mister – è un elemento che dà alternative potendo giocare sia a destra che a sinistra»

. Mancheranno invece ancora Branduani e Pinna ma è il forfait dell’ultimo minuto di Carlini a preoccupare di più in chiave tattica. Possibile alla luce di ciò dunque anche una rivisitazione del modulo. Sul mercato poi non manca la soddisfazione: «La società sa quello che serve e si sta muovendo per attuarlo con step ben precisi di programmazione – le parole di Calabro – io però penso alle gare».

Più informazioni su