Quantcast

Basket, è il giorno del derby: alle 18 c’è il “clasico di Calabria”

Mastria Sport Academy Catanzaro-Viola Supporters Trust Reggio Calabria sarà il match valido per la prima giornata di ritorno del campionato

È giorno di derby nella Serie B di pallacanestro. Alle ore 18.00 al Palapulerà va in scena il Clasico della Calabria. Mastria Sport Academy Catanzaro-Viola Supporters Trust Reggio Calabria sarà il match valido per la prima giornata di ritorno del campionato. Sarà anche il giorno dell’esordio di Fabrizio Tunno come Head Coach dei giallorossi, l’ennesima sconfitta rimediata contro la Pavimaro Molfetta è costata cara a Salvatore Formato, sollevato dall’incarico nei giorni scorsi. Per Tunno, sarà l’ennesima grande impresa da portare a termine, allenatore esperto della categoria aiuterà la Mastria a raggiungere la salvezza. La Viola è reduce dal match perso in rimonta in casa contro i Lions Bisceglie, mano pesante del giudice sportivo con pioggia di multe verso i neroarancio. Palla a due alle ore 18.00, a fischiare saranno i signori Davide Mauro Barbieri di Roma e Andrea Coraggio di Sora (FR).

QUI CATANZARO – C’è Fabrizio Tunno in panchina e sicuramente ci sarà da divertirsi. In settimana il neo coach ha dichiarato che i colpi di mercato terminano qui e che la squadra rimarrà tale fino alla fine del campionato. I giallorossi inoltre vedono pian piano l’infermeria svuotarsi, dovrebbe essere recuperato a pieno il lungo Tommasello, pedina cardine del quintetto giallorosso è pronto a battagliare sotto le plance. Vedremo se il cambio in panchina vedrà il cambiamento di qualche gerarchia: due i fedelissimi di coach Tunno, Pasquale Battaglia e Andrea Procopio, allenati per tanti anni nella Planet Basket Catanzaro.

QUI VIOLA – Il derby è sempre derby, ci tengono i reggini a far bene e a riscattare il match di settimana scorsa con la rocambolesca rimonta subita negli ultimi minuti di partita. I play sono Barrile e Roveda, entrambi due giocatori di energia, abili a passare il pallone e ad aprire il campo; i principali terminali offensivi sono Mascherpa e Genovese, le due ali grandi, mortiferi dalla lunga e micidiali nell’1vs1; le ali piccole sono Sebrek e Gobbato, giocatori di grande energia, abili nei rimbalzi offensivi mentre il lungo è Yande Fall, beniamino ed ex giallorosso per tanti anni nella Planet Basket Catanzaro. Il coach è il calabrese e reggino Domenico Bolignano.