Quantcast

Basket serie B, risurrezione Mastria. Supera la Viola Reggio nel derby

Successo per 73 a 69. Buona la prima per il nuovo coach

Più informazioni su

Rialza finalmente la testa la Mastria Sport Academy Catanzaro. I giallorossi battono la Viola Reggio Calabria nel derby e salgono a quota 4 in classifica. La squadra di patron Renato Mastria è rivitalizzata dall’innesto in panchina di coach Fabrizio Tunno, che carica a molla i suoi giocatori e conduce una gara energica e quasi perfetta. Il dominio incessante dei giallorossi per 30 minuti, sembra essere poi inutile, ma i minuti finali sono tutti da vivere. Il match: la Mastria schiera in quintetto Cucco da play, Moretti da guardia, Petronella da ala piccola, Morciano da ala grande e Tomasello sotto le plance; la Viola risponde con Roveda da play, Barrile in guardia, Gobbato da ala piccola, Genovese in ala grande e il grande ex Yande Fall come pivot.

Il primo quarto è tutto targato Mastria, i giallorossi trovano facilmente la via del canestro con un Morciano indemoniato nelle prime battute che firma un parziale di 16-4 grazie alla collaborazione dell’MVP del match Petronella e dei vari Battaglia e Cucco; la Viola non riesce a trovare la via del canestro e in difesa fa fatica, coach Bolignano tenta la contromossa e inserisce un quintetto fisico che prova ad arginare il gap di svantaggio.

Nel secondo quarto, la Mastria continua ad attaccare il canestro e mantiene il controllo della partita, ma un parziale della Viola e un canestro di Barrile riportano gli ospiti sul meno 6, ma Fall subito dopo sbaglia un canestro da sotto e poco dopo si fa sanzionare con un fallo tecnico per simulazione e la Mastria allunga nuovamente; il secondo quarto apre la scena alla grande prova di Franco Gaetano e Daniele Tomasello presenti sotto le plance e utili alla causa; ma dall’altra parte a tenere in vita gli ospiti c’è una super partita offensiva di Genovese che fa canestro con continuità e tiene a galla i suoi: si va all’intervallo lungo sul 40-27. Nel terzo quarto la sfida si accende, diventa una sorta di gara del tiro da tre punti: è sfida aperta tra Battaglia e Genovese che danno spettacolo a suon di canestri; la Mastria però ha più voglia di difendere della Viola e due stoppate di Franco Gaetano mandano completamente in bambola gli avversari e la Mastria firma il maxi vantaggio del match e la terza frazione termina 61-46, sembra già tutto finito. Il quarto quarto però smentisce tutti, la Viola entra con un piglio completamente diverso ed ha una reazione da squadra vera e con un’anima, firma un’incredibile parziale di 18 a 2 e la Mastria è incredibilmente sotto nel punteggio; Roveda e Barrile su tutti, diventano determinanti in campo aperto, riaprendo un match che sembrava già chiuso. Gli ultimi minuti di partita sono un botta e risposta da un lato e dall’altro, la Mastria ne ha di più e due canestri di Tomasello firmano il 71-69 pochi secondi dalla fine; con 2 secondi da giocare la Viola avrebbe anche il tiro della vittoria con Gobbato che però si stampa sul ferro, il più lesto a rimbalzo è Morciano che strappa il pallone, subisce fallo sistematico e si presenta in lunetta: 2/2 e la Mastria vince per 73-69, ruggendo e dando una scossa al proprio campionato. Da sottolineare nel match, la grandissima prova de 2002 Petronella, autore di una partita tutta energia e con tante ottime soluzioni a livello offensivo: 13 punti e 6 rimbalzi per lui alla fine. Nel prossimo turno la Mastria Sport Academy Catanzaro farà visita alla Tecno Switch Ruvo di Puglia mentre la Viola Reggio Calabria ospiterà la Pavimaro Molfetta tra le mura amiche. Questo il tabellino del match:

Mastria Sport Academy Catanzaro – Pallacanestro Viola Reggio Calabria 73-69 (24-14, 16-13, 21-19, 12-23)
Mastria Sport Academy Catanzaro: Pasquale Battaglia 20 (5/7, 2/5), Francesco Morciano 15 (2/4, 3/4), Gabriele Petronella 13 (2/4, 3/5), Marco Cucco 7 (1/2, 1/7), Gioele Moretti 6 (0/1, 2/4), Daniele Tomasello 6 (3/4, 0/0), Franco Gaetano 4 (2/3, 0/0), Andrea Procopio 2 (1/1, 0/0), Roman Tchintcharauli 0 (0/0, 0/0), Matteo Mastria 0 (0/0, 0/0), Gabriele Scianaro 0 (0/0, 0/0), Jovan Miljanic 0 (0/0, 0/0)

Pallacanestro Viola Reggio Calabria: Salvatore Genovese 28 (6/13, 3/5), Edoardo Roveda 13 (4/8, 1/2), Enrico maria Gobbato 13 (3/9, 1/4), Fortunato Barrile 9 (2/4, 1/5), Yande Fall 4 (2/7, 0/0), Marco Prunotto 2 (1/5, 0/0), Giovanni Centofanti 0 (0/1, 0/0), Paolo Frascati 0 (0/0, 0/0), Federico Romeo 0 (0/0, 0/0), Giulio Mascherpa 0 (0/0, 0/0)

Più informazioni su