Quantcast

Basket: spareggio salvezza al Palapulerà, arriva il Monopoli

Coach Tunno trasmetterà la sua energia ai suoi anche oggi, cercando a tutti i costi la vittoria

Autentico spareggio salvezza al Palapulerà. La Mastria Sport Academy Catanzaro sfida l’EPC Monopoli in un possibile antipasto di playout. Giornata numero 10 del campionato di Serie B, nel girone D2: Catanzaro è reduce dalla buona prestazione sul campo della Techno Switch Ruvo Di Puglia, che complice qualche disattenzione di troppo ha visto la Mastria uscire senza punti dal campo dei pugliesi; Monopoli invece è reduce da ben 9 sconfitte consecutive, è ancora a secco di punti e alla ricerca della prima vittoria in campionato. I biancoverdi sono reduci dalla sconfitta sul campo dei Lions Basket Bisceglie per 71-58, devono assolutamente trovare punti per evitare l’ultimo posto in graduatoria che al termine della regolar season significherebbe retrocessione diretta. I giallorossi, sull’onda dell’entusiasmo della vittoria nel derby contro la Viola Reggio Calabria e l’ottima prestazione sul campo di Ruvo di Puglia, sono pronti alla battaglia per cercare la vittoria che significherebbe 6 punti in classifica e quinto posto in classifica. Gli arbitri dell’incontro saranno i signori Federico Berger e Giorgio Silvestri entrambi di Roma: palla a due alle ore 18.00.

QUI CATANZARO – Torna l’incubo infortuni in casa Mastria Sport Academy. Nel match contro Ruvo, l’uscita anzitempo dal parquet di Tommasello potrebbe non portare nulla di buono, infatti, il centro è in forte dubbio per il match odierno. Grande assenza che potrebbe pesare sotto le plance e costringerebbe agli straordinari il lametino Franco Gaetano. Coach Tunno trasmetterà la sua energia ai suoi anche oggi, cercando a tutti i costi la vittoria. Il quintetto dovrebbe essere quello già visto nelle prime due partite dell’allenatore catanzarese sulla panchina della Mastria.

QUI MONOPOLI – I biancoverdi sono in difficoltà, la vittoria e i punti non arrivano nonostante le buone prestazioni. Il faro della squadra è Emiliano Paparella, Playmaker esperto ben coadiuvato da Vanni Laquintana, grande realizzatore, che se in giornata è capace di diventare un cecchino infallibile. Torresi è invece, un altro giocatore di esperienza, mentre l’ala grande è Annese. Sotto le plance l’ex Viola Stepanovic e l’ex Planet Catanzaro Matteo Botteghi. Il cambio del play è Laquintana junior. I ragazzi della città dell’Airone verranno in terra calabrese assetati di vittoria, pronti a conquistare i primi due punti della stagione.