Quantcast

Basket, Mastria Catanzaro: missione impossibile contro Taranto

Palla a due alle ore 18 al Palafiom

Missione impossibile. Se il match di oggi tra la Mastria Sport Academy Catanzaro e il Cus Jonico Taranto avesse un titolo, probabilmente sarebbe questo. I giallorossi, sfideranno la capolista assoluta del girone D2, la forte Taranto, che fin qui ha raccolto dopo 11 giornate disputate, ben 11 vittorie: cammino perfetto. La Mastria, cerca l’impresa, forte della vittoria contro Bisceglie, seconda forza del girone, nella scorsa giornata e sulle ali dell’entusiasmo proverà a far di tutto per restare aggrappata ad un match che si preannuncia proibitivo per i ragazzi di coach Tunno. La corsa salvezza si fa sempre più agguerrita e si prospetta un finale di stagione di fuoco per entrambe le compagini calabresi. Palla a due alle ore 18.00 al PalaFiom di Taranto, gli arbitri dell’incontro saranno i signori Stefano Gallo di Monselice (PD) e Marco Schiano Di Zenise (TS).

QUI CATANZARO – I giallorossi continuano a combattere contro un altro avversario, che quest’anno sembra essere invincibile: gli infortuni. Ancora un po’ di tempo ai box per Daniele Tommasello, il lungo titolare dei giallorossi sta procedendo col suo percorso di riabilitazione e potrebbe tornare a disposizione da qui a un mese. Gaetano, dopo l’uscita anzitempo contro Bisceglie, dovrebbe essere del match.

QUI TARANTO – La capolista continua a macinare punti e vittorie guidata da un super ex Catanzaro, come l’argentino Nicolas Morici. Tantissimi i giocatori di spessore nei pugliesi, come il play Stanic, il lungo Matrone e il nuovo innesto rispetto all’andata Divac, l’ala grande serba va ad infoltire un roster fenomenale già di per se. Per gli arancioblù solo una sconfitta in stagione, durante la prima giornata di Coppa Italia, il lontano 24 ottobre, contro la defunta Bawer Matera. Unici imbattuti di tutta la Serie B, puntano alla promozione finale in A2.