Quantcast

Bocce, derby calabrese finisce in parità: è 4 – 4 tra Catanzaro e Cosenza

Nel primo tempo i giallorossi dominano negli individuali con Giuseppe Scicchitano, che sta diventando sempre più un punto fermo nello scacchiere di Franco Abramo

ABD CATANZARESE – G.B. CITTA’ DI COSENZA 4-4 (48-42)

TERNE: Perricelli – Bianco – Valentino (sost. Laface) vs A. Granata – F. Toteda – Giannotta 5-8 e 3-8

INDIVIDUALE: Giuseppe Scicchitano vs D. Granata 8-1 e 8-2

COPPIE: Perricelli – Bianco (sost. Zaffino) vs A. Granata – F. Toteda 5-8 e 3-8 / G. Scicchitano – V. Valentino vs Giannotta – D. Granata (sost. E. Toteda) 8-4 e 8-3

DIRETTORE DI GARA: Vincenzo Valentino (arbitri: P. Rotundo – L. Valentino)

NOTE: Match a porte chiuse per le disposizioni anti – covid.

CRONACA – Il primo derby calabrese della stagione finisce in parità: 4-4 fra Catanzarese e Città di Cosenza che dopo due giornate condividono il primo posto in classifica di A2 con i napoletani di Santa Chiara a quota 4 punti in classifica. Il match di Catanzaro si gioca sul filo del rasoio con i padroni di casi intraprendenti e in buona forma ma non abbastanza da saper imporre il proprio gioco sul Città di Cosenza, trascinata anche stavolta dal talento di Andrea Granata e Fabio Toteda (impeccabili!). Nel primo tempo i giallorossi dominano negli individuali con Giuseppe Scicchitano, che sta diventando sempre più un punto fermo nello scacchiere di Franco Abramo, mentre i rossoblù si impongono nei set di terna con il trio dei moschettieri Giannotta – A. Granata – F. Toteda.

Nel secondo tempo sempre Granata e Toteda schiacciano la coppia formata da Perricelli (presidente e giocatore della Catanzarese) e da un insolitamente opaco Bianco, mentre sull’altra pista Scicchitano, il migliore dei suoi, e Valentino hanno ragione su Giannotta e Domenico Granata. «Avremmo potuto vincere ed essere primi in solitaria come anche perdere», spiega non senza rimpianti il tecnico della Catanzarese Abramo che guarda con ottimismo alla prossima sfida in trasferta a Cicciano (Na) in programma sabato 27. Il Città di Cosenza, forte anch’essa dei primi due risultati utili consecutivi, riceverà invece la visita di Todis Bellizzi (Sa).