Quantcast

Catanzaro Calcio e covid: i positivi ancora positivi dopo lo screening odierno

Nessuna negativizzazione nel gruppo giallorosso tra i tesserati contagiati. Giovedì nuovi tamponi. Lavoro a ranghi ridottissimi verso il Catania

Più informazioni su

Che l’emergenza si potesse attenuare con il passaggio del weekend era più di una speranza per il Catanzaro. Ma ci ha pensato il nuovo giro di tamponi a frustrarla evidenziando implicabile il permanere di tutte le positività già riscontrate nel gruppo squadra. Nemmeno un passo avanti, una negativizzazione per i giallorossi.

E niente buone nuove con cui inaugurare la settimana che condurrà al Catania dopo il rinvio giustificato della gara di domenica scorsa contro la Juve Stabia. Chi era fermo lo rimarrà ancora lavorando – è il caso degli asintomatici – dalla prigione dell’isolamento unicamente sulla parte atletica; i pochi iscritti al registro dei reduci – da cui di recente è stato depennato anche il nome dell’infortunato Corapi, operato al ginocchio ed indisponibile per una quarantina di giorni – invece ricominceranno a farlo sul campo. Sarà tutt’altro che facile per Calabro, in questo scenario, organizzare una tabella di marcia con una tredicina scarsa di elementi a disposizione.

E bisognerà monitorare anche le condizioni di qualche elemento apparso non al meglio ultimamente, come per esempio Evacuo limitato da qualche piccolo acciacco. Ciò che è certo è che giocato il jolly non sarà più possibile passare la mano: in attesa che il vento cambi, con l’auspicio che lo faccia presto ed in maniera decisa, bisognerà di nuovo vestire la corazza e stringere i denti.

Più informazioni su