Quantcast

Covid: focolaio nel Catanzaro Futsal, 9 positivi nel gruppo squadra

Ad un passo dalla gloria arriva il virus che prova a rovinare la festa

Nel momento più bello, quello della preparazione alla festa per una probabile promozione in serie A2, il Catanzaro Futsal si deve fermare davanti al covid-19. Venerdì scorso, prima della partita casalinga contro Messina, penultima giornata di campionato, era stato riscontrato un caso di positività al coronavirus. Oggi nuovo giro di tamponi e ben 8 giocatori ed un dirigente sono risultati positivi creando un vero e proprio focolaio nel gruppo squadra che adesso , il prossimo 24 aprile contro Nissa, dovrà trovare forza e risorse per l’ultimo ostacolo verso il sogno A2. Di seguito la nota della società:

IL CATANZARO FUTSAL

“Con grandissimo rammarico e con un certo sconforto, la nostra società deve purtroppo comunicare che a seguito dei tamponi eseguiti nella giornata odierna, oltre a quella certificata venerdì scorso, sono state riscontrate altre 8 positività al Covid-19 nel gruppo squadra. Ovviamente tutti i soggetti si trovano in isolamento domiciliare per osservare la quarantena prevista in questi casi. Dunque, proprio in dirittura di arrivo del Campionato, anche noi siamo stati colpiti in maniera dura dal virus, una situazione davvero difficile e pesante da affrontare ad un solo incontro dalla conclusione previsto a Caltanissetta il 24 aprile prossimo che potrebbe regalare un sogno a lungo inseguito e agognato.

La speranza è che prima di tutto i ragazzi possano superare senza grosse conseguenze questo difficile periodo per poi poterci giocare sia il finale di Campionato, sia le Final Eight di Coppa Italia al meglio delle nostre possibilità, e, anche se in questo momento facciamo davvero fatica a pensare all’aspetto sportivo, siamo sicuri che, dopo aver superato tantissime problematiche, i nostri splendidi ragazzi sapranno reagire al meglio anche a tutto questo”.