Quantcast

La Calabria Swim Race Catanzaro vince il Campionato Regionale riservato alla Categoria Esordienti

Grande affermazione in una competizione che ha visto la partecipazione di dodici società di tutta la regione

La Calabria Swim Race vince il Campionato Regionale riservato alla Categoria Esordienti.

Dodici le società sportive che hanno partecipato alla competizione organizzata dalla Federazione Italiana Nuoto: Kroton Nuoto, Calabria Swim Race, Gabbiano Paola, Pianeta Sport Reggio Calabria, Nuotatori Krotonesi, Blu Team, Acli Arvalia Nuoto Lamezia, Aqa Cosenza Nuoto, Gruppo Atletico Sportivo, Italica Sport e Penta Vibo, Nuoto Andrea Maria per un totale di circa 200 atleti impegnati nelle varie specialità con ben 282 gare disputate.

Un appuntamento che, svolto nella piscina di Lamezia Terme, ha visto battagliare le formazioni calabresi pretendenti al titolo regionale. Nel pieno rispetto delle normative anti-covid, l’importante kermesse ha visto primeggiare la Calabria Swim Race di Catanzaro.

Un evento sportivo di grande rilievo, che ha messo in risalto sia le qualità tecniche dei giovanissimi atleti che hanno preso parte alla competizione sia il duro lavoro svolto dallo staff tecnico composto da Vanni Celano, Maria Lo Forte, Germana Critelli e Cristian Luna. Un risultato che assume una valenza straordinaria se consideriamo il periodo e le limitazioni imposte.

Ben 276 i punti conquistati con Matilde Notaro, Pietro Barbieri, Giorgia Russo, Giovanni Scumaci veri protagonisti.

Non da meno le prestazioni di Francesco Scida, Allegra Zinzi, Sofia Posella, Lorenzo Leone, Nicole Fragiacomo, Antonio Riccelli, Anna Grazia Costantino, Clarissa Villa, Arturo Posella, Daila Cosentino, Giovanni Audia, Chiara Conforto, Teresa Chiarella e Leonardo Calì che hanno letteralmente entusiasmato per spirito di sacrificio ed abnegazione.

Al secondo posto il Pianeta Sport di Reggio Calabria (259 punti) mentre il terzo posto è andato ai padroni di casa dell’Arvalia Nuoto (202,5).

Quello ottenuto dai ragazzi, con la vittoria del campionato regionale, è un risultato che parte da lontano e premia l’impegno e il lavoro svolto da tutti. Non posso che essere orgoglioso – ha dichiarato il Presidente della società Domenico Gallo – ogni gara, indipendentemente dal risultato, è un tassello in più nella storia di questa società.

Nella categoria Esordienti B, un primo posto perso per pochi punti dalla compagine catanzarese nonostante le super-prestazioni di Sofia Bianchi, Giovanni Caruso, Chiara Circosta, Gaia Fucilli, Gregorio Muraca, Lucilla Mauro, Gregorio Muraca, Armando Notaro, Giovanni Procopio, Carlotta Prunestì e Samuele Stabile. A salire sul gradino più alto del podio, infatti è stata l’Italica Sport di Reggio Calabria (206), poi Calabria Swim Race (197,5) e la new entry Penta Vibo (138).

Un altro risultato storico, dunque, per la società catanzarese che si conferma ai vertici del nuoto regionale. “I ragazzi – a concluso Domenico Gallo– sono stati a dir poco splendidi in gare dall’alto livello tecnico. Un gruppo fantastico e coeso che non finisce mai di stupire dimostrando oltre alle capacità tecniche una grande maturità, nonostante la giovane età, nel seguire in questo periodo le linee guide anticovid 19. Confermiamo ancora una volta il primo posto riservato alla Categoria Esordienti A e questo è un grandissimo risultato sportivo.