Quantcast

A2: Catanzarese vittoriosa nel segno di Filippo Caliò

Ultima gara sabato prossimo, 12 giugno, in casa della capolista Santa Chiara

Più informazioni su

Ancora un risultato utile consecutivo per la Catanzarese, dallo scorso turno già certa della salvezza, che batte senza problemi i salernitani di Bellizzi per 6-2 e si porta momentaneamente al secondo posto in classifica con Aquino, in attesa del recupero Cosenza – Cicciano.

Partita mai messa in discussione: alla fine del primo turno la Catanzarese è avanti già 4-0: senza storia i set di terna (con Perricelli – Piperis – Scicchitano), entrambi vinti per 8-0, così come gli individuali di Valentino. In parità i set di coppia nel secondo turno. Nel sabato pomeriggio di campionato, e al di là del risultato, è il contesto della gara a conquistare il centro della scena.

Prima e dopo l’incontro è stato infatti ricordato, con un minuto di raccoglimento, Filippo Caliò, compianto presidentissimo dei giallorossi, scomparso un anno e mezzo fa circa, alla presenza della vedova Franca, delle sorelle e dei nipotini ai quali è stata consegnata una targa ricordo della squadra. La stessa squadra è stata poi premiata per il buon esito del campionato fatto dal presidente Antonio Perricelli. «Abbiamo raggiunto il primo dei nostri obiettivi che era salvezza, ma ci possiamo ancora togliere la soddisfazione di chiudere ai primi posti – dichiara a fine giornata il presidente-giocatore dei giallorossi -. Peccato per qualche risultato non sempre felice in casa… Speriamo di rimanere in A2 per quanto possibile, per onorare sempre la memoria di Caliò che ci teneva tanto, poi magari, chissà, andare anche in A1… Intanto abbiamo ripagato i tanti sforzi personali ed economici».

Ed il primo regalo che la Catanzarese si è fatta per la salvezza è il rinnovo di Giuseppe Scicchitano. Ultima gara sabato prossimo, 12 giugno, in casa della capolista Santa Chiara.

Catanzarese – Bellizzi (SA) 6-2 (52-30)

Perricelli – Piperis – Scicchitano vs Illeggittimo – Cannavacciuolo – Ferraioli 8-0, 8-0; Valentino – Sorrentino 8-6, 8-0; Piperis – Scicchitano vs Illeggittimo – Ferraioli 8-4, 1-8; Valentino – Bianco vs Sorrentino – Cannavacciuolo 8-4, 3-8;

All. Catanzarese: Franco Abramo

All. Bellizzi: Giuseppe Aquino

Direttore di gara: Francesco Airaldi

Arbitri: Eugenio Gaudio – Giuseppe Gaglianese

NOTE: Nella giornata dedicata a Filippo Caliò presente anche il consigliere regionale Filippo Mancuso, alcuni membri federali (Trebian, Germanò) e del Comitato Fib Calabria (Raffaele Brutto, responsabile regionale Aiab), oltre ai presidenti delle varie società bocciofile di Catanzaro.

Più informazioni su