Quantcast

Automobilismo, risultati di ottimo livello per la Giusy Competition ai Regionali di karting

Alla terza prova che si è svolta nei giorni scorsi otto campioncini del team catanzarese al via. E le soddisfazioni non sono mancate

Più informazioni su

    Si è conclusa domenica 13 Giugno 2021 la 3^ prova del campionato regionale karting zona 8 alla quale come sempre ha partecipato il team Catanzarese Giusy Kart Competition mettendo in pista ben 8 piloti nelle varie categorie: Alessandra Suma (9 anni Cat. Entry Level) Fuscaldo CS, Mirko Fera (9 anni Cat. 60 mini Gr.3 Internazionale) Catanzaro, Simone Virelli (13 anni Cat. 125 X30 Junior) Catanzaro, Davide Pio Gualtieri Marino (11 anni Cat. 125 X30 Junior) Crotone, Silvio Suma (11 anni Cat. 125 X30 Junior) Fuscaldo, Giuseppe Sestito (14 anni Cat. 125 X30 Senior) Catanzaro, Gabriele Romano (16 anni 125 X30 Senior) Catanzaro, Antonio Surace (39 anni Cat. 125 Top Driver) Palmi RC.

    La gara è stata caratterizzata da un clima molto caldo già a partire dalla mattina che ha costretto il team e i piloti a modificare continuamente il set-up.

    Alessandra Suma (Evokart-Lke) al suo esordio conquista un 4° posto in finale che fa ben sperare per il futuro.

    Mirko Fera (Sodi-Iame) si deve accontentare del 7° posto in qualifica, ma ben conscio delle sue capacità. Spronato dal team in prefinale riesce a risalire e concludere al 4° posto; in finale dopo un giro era risalito al 2° posto, ma alla seconda curva affiancato da altri 2 piloti, cercano di entrare in tre, lo spazio non lo consente, nessuno alza il piede e ne consegue un incidente con bandiera rossa e sospensione della gara per fortuna danni solo ai kart.

    Generico giugno 2021

    Durante il regime di bandiera rossa il team con i suoi meccanici recupera il mezzo e nel poco tempo a disposizione rimette in pista il nostro piccolo pilota che parte ultimo facendo una grande rimonta e conquista il 3° posto sul podio tra il plauso di tutti i presenti.

    Su Simone Virelli Sodi-Iame le aspettative erano alte visto che è il campione in carica nella categoria X 30 Junior e che nelle prime due gare non era riuscito ad esprimere il suo potenziale, (Incidente nella prima prova e incidente nella seconda dove deve contentarsi si fa per dire della 3^ piazza); ma la categoria quest’anno è molto competitiva e gli avversari sono degni di nota, lo dimostra il fatto che nelle qualifiche pur avendo staccato un ottimo tempo si ritrova a partire in terza posizione a 49 millesimi dal secondo e 146 dal primo.

    Per nulla intimorito lavora con il team per migliorare il set-up e presentarsi in prefinale nelle migliori condizioni; detto fatto alla partenza dopo due curve riesce a sopravanzare di una posizione e dopo tre giri in un incrocio di traiettorie ha la meglio sull’avversario e passa in prima posizione mantenendola fino alla fine ma con grande concentrazione e fermezza in quanto il suo avversario non molla fino all’ultimo giro arrivando con un distacco di soli 0.284 decimi sul secondo.

    La finale quindi si fa incandescente con Simone che parte in pole ma con gli avversari decisi a prendere la sua posizione, partenza dopo due giri di formazione e subito il nostro pilota prende la testa della corsa ma si ritrova immediatamente gli avversari alle costole che non mollano neanche di un centimetro, dopo qualche giro i primi due riescono a distaccare il terzo, quindi la vittoria è un gioco a due con incroci di traiettorie, staccate da brividi ma tutto in maniera corretta e leale, 28 giri al cardiopalma sempre incollati l’uno all’altro ma Simone riesce a mantenere calma e concentrazione, e neanche quando gli ultimi giri il suo avversario (Guglielmo De Leo) ha forzato al massimo, Simone è riuscito a contenere gli attacchi arrivando primo anche se solo per 0.207 decimi, e vista la correttezza in gara i due piloti dopo l’arrivo si salutano complimentandosi a vicenda. (Bellissimo esempio di sportività da parte dei due piloti).

    Buonissima la prestazione di Davide Pio Gualtieri Marino (Sodi-Iame) all’esordio in questa categoria che in qualifica fa vedere quanto è migliorato piazzandosi 4° a soli 0.228 millesimi da Virelli ed in prefinale arriva 6° dopo diversi contatti con altri piloti; partendo in finale da questa posizione cerca di recuperare fino a quando a pochi giri dalla fine è costretto al ritiro per noie meccaniche ma comunque soddisfatto della buona prestazione durante tutto il weekend.

    Tutta in crescendo la prestazione di Silvio Suma (Evokart-Iame) anche lui esordiente in X 30 Junior che si deve accontentare della 8^ posizione in qualifica; in prefinale cerca di dare il massimo ma diverse uscite di pista lo costringono al ritiro per la rottura del pignone, in finale recupera classificandosi al 6° posto valutando buona la sua performance.

    Giuseppe Sestito (Evokart-Iame) in X 30 Senior si piazza 3° in qualifica a 0.079 millesimi dal secondo, in prefinale approfitta di un varco lasciato dal suo compagno di squadra per conquistare la seconda posizione, ma nel farlo viene tamponato ed è costretto a sua volta a toccare il n.121 Gabriele Romano, acquisita la seconda posizione la mantiene fino alla fine; in finale parte secondo cercando di rimanere in contatto con il primo ma non riesce ad insidiarlo fino alla fine. Ottima prestazione per il pilota Senior che sale sul secondo gradino del podio.

    Gabriele Romano (Evokart-Iame) sempre in X 30 Senior conquista la 2^ posizione in qualifica dimostrando una guida pulita e regolare, in prefinale perde una posizione a favore del suo compagno di squadra a seguito di una toccata, ed in finale partendo 3° mantiene la posizione salendo sul terzo gradino del podio. 

    Antonio Surace Molto motivato riesce a partire in prima fila conquistando la seconda casella della griglia, ma una cattiva partenza lo relega in 5^ posizione, i guai non finiscono qui perché nella foga di recuperare sugli avversari più lenti ma molto ostici nel farsi passare va incontro ad un testa coda e ripartendo dalle ultime posizioni riesce a recuperare fino all’7° posto. In finale riesce a recuperare ancora qualche posizione ma dopo un altro testacoda chiude in sesta posizione. 

    Weekend Positivo quindi per il Team Giusy Kart Competition di Gianmarco Sicilia che porta a casa un 1° posto diversi podi, ringraziando tutti i meccanici, in particolare il piccolo Samuele Romano per il lavoro soddisfacente profuso, Maurizio Virelli per l’analisi dati e Giovanni Tellone per la preziosa collaborazione dà appuntamento all’11 Luglio per la 4^ prova sulla pista 2 Mari di Amato Cz. 

    Più informazioni su