Quantcast

Tennis serie D, finisce a Reggio la corsa promozione della Calabria swim race

Finisce 3-1 per il circolo dello Stretto. E' maledizione playoff anche per il tennis catanzarese

Più informazioni su

Finisce la corsa play off della Calabria Swim Race per accedere al campionato di serie C. La trasferta di Reggio Calabria è risultata determinante per decretare l’eliminazione del club giallorosso dalla finale regionale. Il risultato 3-1 lascia l’amaro in bocca in casa giallorossa e conferma la maledizione play off anche per il tennis catanzarese. Non sono bastate le prestazione di Fabio Grillo e Marcello Lanciano, che nonostante la buona prova, si arrendono rispettivamente contro Marra (6-4, 3-6, 3-6) e Cesare D’Agostino (6-4, 5-7, 3-0 rit). Il gran caldo ed una condizione atletica approssimativa, visti gli infortuni che hanno falcidiato in settimana la compagine catanzarese, non hanno consentito ad entrambi i giallorossi, recuperati in extremis, di mantenere la stessa iniziale intensità per l’intera durata della contesa. Alla distanza, dopo la sconfitta nei primi due set, i giovani Marra e D’Agostino hanno portato la formazione locale, trascinata da un pubblico delle grandi occasioni, sul doppio vantaggio.

Nel terzo incontro individuale con una prestazione maiuscola sotto il profilo caratteriale e tecnico, il giallorosso Andrea Trapani, annichilisce il reggino Reitano in due set (6-0, 6-1) riaprendo di fatto la gara. Si arriva al doppio finale con i catanzaresi che si affidano alla coppia esperta Davide Astorino- Fabio Grillo ed a contendere il passaggio del turno ai locali D’Agostino – Zumbo.

Sul punteggio di parità dopo i primi due set (4-6, 6-1) con un breve passaggio a vuoto nel primo set pagato caro dai giallorossi, si giunge al tie-break finale dove la formazione di casa con due colpi d’alta scuola di Cesare D’Agostino, un lusso per la categoria, vince l’interminabile match (7-10) ed il passaggio del turno. Festeggia il pubblico presente e la formazione locale, per i giallorossi un sconfitta che brucia e sancisce la fine del sogno promozione.

 

Più informazioni su