Quantcast

Olimpiadi, la cerimonia della bandiera al Quirinale. C’era anche il taekwondoka catanzarese Alessio

L'atleta già campione del mondo: "Le parole del presidente della Repubblica Mattarella uno slancio in più"

Più informazioni su

    Passo dopo passo, vittoria dopo vittoria fino al Quirinale, dove oggi il campione di taekwondo Simone Alessio ha potuto far parte della cerimonia di consegna del tricolore agli azzurri in vista delle Olimpiadi di Tokyo, in qualità di membro della delegazione italiana.

    Alessio, atleta del del G.S. VV.F. Fiamme Rosse, è il primo vigile del fuoco a partecipare nuovamente alle Olimpiadi estive dal 2004 ad oggi.

    “ Bellissimo essere qui alla cerimonia di consegna delle bandiere e che emozione essere affiancato da tutti quegli atleti che vedevo in tv… adesso faccio parte della loro Squadra Olimpica!” sono state le parole espresse a caldo dal giovane taekwondoka che ha continuato: “Sentir parlare il presidente Mattarella, ricordare i nostri sacrifici, caricarci di tutte le belle emozioni delle Olimpiadi e capire ciò che vestire la maglia Azzurra comporta, mi ha dato lo slancio in più per affrontare quest’ultimo periodo di preparazione intensa e arrivare al meglio all’impegno più importante”.

    Olimpiadi e paralimpiadi avranno inizio tra trenta giorni esatti. I quattro portabandiera saranno Elia Viviani (ciclismo), Jessica Rossi (tiro a volo), Bebe Vio (scherma) e Federico Morlacchi (nuoto).

    Più informazioni su