Quantcast

Calabria Swim Race Campione Regionale di Categoria, Esordienti A e B.  Triplete Catanzarese a Cosenza

Un traguardo storico, l’ennesimo per la formazione del duo Domenico Gallo e Mirella Mirarchi, che da qualche anno nel settore nuoto e salvamento risulta essere autentica outsider

Più informazioni su

    Alza la coppa al cielo nella citta bruzia, la formazione Catanzarese della Calabria Swim Race. Termina così il campionato regionale riservato alle Categorie Assoluti, Esordienti A e B. Un tripudio giallorosso dopo tre giorni di sano agonismo nella piscina di Campagnano con un “triplete” storico nella storia del nuoto calabrese. Mai nessuna società, infatti, aveva ottenuto la vittoria contestuale nelle tre categorie ai Campionati Regionali. Ben quattrodici società provenienti da tutta la regione hanno dato vita ad un competizione bella ed interessante. Un traguardo storico, l’ennesimo per la formazione del duo Domenico Gallo e Mirella Mirarchi, che da qualche anno nel settore nuoto e salvamento risulta essere autentica outsider. Le graduatorie finali prevedevano tre classifiche differenti, divise per fasce di età. Nella categoria Assoluti i ragazzi terribili del duo Celano – Lo Forte, hanno dimostrato di possedere qualità superiori agli avversari con prestazioni a dir poco esaltanti. Conferme individuali per Giovanni Caserta e Davide Passafaro che, anche nella 4×100 stile libero stabiliscono con Paul Mihailescu e Mattia Miele il nuovo record regionale con il tempo 3’34’’24. Capacità tecniche, grinta, determinazione e voglia di vincere questi gli ingredienti che hanno consentito di confermare il primo posto già ottenuto nella stagione invernale. Stesso risultato per gli Esordienti A e B che, ben diretti da Germana Critelli e Cristian Luna, hanno migliorato ancora una volta le performance e ottenuto il sorpasso decisivo nell’ultima giornata di gara.  Medagliere complessivo ben ricco con 38 Ori, 29 Argenti e 23 Bronzi.

    Questo straordinario ed importante successo” afferma con soddisfazione il presidente Domenico Gallo “conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, la bontà del progetto nato anni fa per formare un team competitivo non solo in ambito regionale ma anche a livello nazionale. I ragazzi sono stati eccezionali nel conquistare tutti i trofei del Campionato Regionale dimostrando capacità superiori dei concorrenti. Voglio ringraziare a nome mio e di tutta la società i tecnici Giovanni Celano, Germana Critelli, Maria Lo Forte e Cristian Luna, che hanno messo insieme numeri incredibili, questi sono stati per la Calabria Swim Race, anni bellissimi in termini di risultati agonistici. Affetto, stima, riconoscenza, condivisione, fatica e soprattutto tante vittorie e record. A nessuno piace perdere, noi non ci accontentiamo di uscire dal campo gara e dire abbiamo migliorato i tempi cronometrici ma abbiamo perso. Ci può stare, ma deve essere una situazione momentanea inserita in un percorso di crescita. Se c’è chi non vince mai, un motivo ci sarà. Chi vince è più bravo degli altri, piaccia o non piaccia. Ovviamente, non ci sentiamo arrivati nonostante le vittorie storiche ed i trofei conquistati, il progetto Calabria Swim Race continua con la voglia e la determinazione di chi non si arrende mai». Prossimo appuntamento il Secondo Trofeo Perla dello Ionio di Soverato in programma domenica 1 Agosto.

    Più informazioni su