Quantcast

Catanzaro Calcio, l’avvicinamento con Rolando c’è. Arriva la stretta?

In Sila intanto si lavora e si suda. Il sesto giorno di ritiro ha visto la squadra inanellare una nuova doppia seduta con allenamento

Più informazioni su

Parlarne a cena servirà forse a sistemare le cose, a rimettere insieme i cocci dopo la rottura improvvisa ed inaspettata. Il Catanzaro e Rolando ci proveranno questa sera, in una sorta di appuntamento decisivo da “o la va, o la spacca”. Foresti (foto) e Pelliccioni da una parte, l’agente del laterale dall’altra e se tutto andrà per il verso giusto, domattina si farà faccia a faccia con il genovese. La burrasca che aveva fatto usare parole forti alla dirigenza giallorossa è alle spalle, ammorbidita dai giorni trascorsi e dai contatti distensivi delle ultime ore; da capire c’è su quali margini ci si potrà adesso muovere per ricucire. E a quanto pare ce ne sarebbero di buoni, così tanto da far supporre una chiusura dell’affare questa volta senza sorprese. Non è da escludere che una volta ufficializzato l’ex Reggina venga messo davanti ai microfoni per spiegare la fuga al primo tentativo di nozze: in parte se lo aspetta anche la piazza indispettita per quel “no” formulato a cose già fatte.

LE ALTRE PISTE – Sulle altre vie di mercato si procede con cautela: resta in stallo l’operazione Cinelli ma un pizzico di ottimismo in più si starebbe respirando grazie ai passi avanti fatti dal Vicenza nella trattativa per il suo svincolo. I contatti con l’entourage del centrale romano stanno continuando: anche per lui si potrebbe presto giungere al momento della verità. Con Plescia si è già raggiunto un accordo di massima, il discorso dovrà ora spostarsi sul piano del confronto tra club con il Renate che, formulato il prezzo, attende un’offerta. Più semplice il percorso per arrivare a Ghislandi e Cernigoi – la formula è del prestito – per i quali le ultime ventiquattro ore non avrebbero comunque riservato novità.

DIARIO DI BORDO – In Sila intanto si lavora e si suda. Il sesto giorno di ritiro ha visto la squadra inanellare una nuova doppia seduta con allenamento integrato misto a corse e palla alla mattina sotto la supervisione del preparatore Raione e lezioni di tattica su calci piazzati e situazioni di gioco nel pomeriggio con mister Calabro.

Più informazioni su