Quantcast

Catanzaro, c’è l’accordo con Curiale: sarà reintegrato

La punta italo tedesca ha accettato la decurtazione d'ingaggio proposta dal club: porte dell'organico di nuovo aperte. Scelta logica e funzionale: sarà arma in più per Calabro

Pace fatta: il Catanzaro e Davis Curiale di nuovo insieme, almeno fino a gennaio. Ha sortito gli effetti sperati l’incontro di quest’oggi tra la punta italo tedesca ed i vertici giallorossi: tanto da far siglare l’atteso armistizio tra le parti dopo una chiusura di mercato ricca di frizioni ed un inizio di settembre all’insegna della mediazione.

IL FACCIA A FACCIA – Questa mattina il faccia a faccia decisivo che ha portato l’attaccante ad accettare la decurtazione dell’ingaggio avanzata come condizione vincolante dalla società ed il club a riaprire nuovamente le porte della rosa sospendendo l’esclusione imposta ad inizio mese. Un passo indietro da parte di entrambi che alla fine ha portato al più logico dei passi avanti. E a beneficiarne sarà soprattutto Calabro che almeno fino alla prossima finestra di mercato potrà contare su una prima punta in più in organico. L’annuncio del reintegro dovrebbe arrivare nelle prossime ore.