Quantcast

Catanzaro Primavera, a Potenza il primo stop

Aquilotti battuti due a uno dai pari età rossoblù. Palermo e Catania scavalcando in vetta. Sabato, al "Federale" sfida agli etnei

Il rallentamento contro il Foggia la scorsa settimana, ora lo stop vero e proprio – il primo della stagione – contro il Potenza al “Viviani”. Per il Catanzaro Primavera è tempo di assaggiare il gusto amaro della sconfitta dopo aver fatto bocca dolce con vittorie, punti ed applausi nelle precedenti quattro giornate di torneo.

Non è riuscita la nuova impresa fuori casa agli aquilotti di mister Spader, passati in vantaggio con Viotti ad inizio ripresa, poi raggiunti e superati dai pari età rossoblu con gli acuti di Grande e Carbone. Complici anche i risultati delle inseguitrici – il Palermo vittorioso sul campo della Virtus Francavilla, il Catania avanti con un pari in casa contro la Paganese – anche il primo posto si è allontanato momentaneamente. Niente di irreparabile però: sabato, proprio contro gli etnei, al “Federale”, ci sarà già l’occasione per rifarsi.