Quantcast

Bocce-Volo, il Santa Lucia Catanzaro è campione provinciale

Il successo in finale per 4-2 contro gli avversari curinghesi

Più informazioni su

La società Santa Lucia di Catanzaro ha alzato al cielo l’importante trofeo dell’ XI Campionato Provinciale di Volo 2021, organizzato dalla delegazione provinciale Fib Catanzaro (che ha recentemente inglobato anche quella di Vibo Valentia). Questo il verdetto della fase finale del campionato che si è disputata domenica 14 novembre.

 

LE SEMIFINALI

In mattinata si parte con le semifinali che hanno visto impegnate le migliori due classificate dei due gironi territoriali e al netto dei playoff (Caraffa/Visconti).
Sul campo del bocciodromo di Postararu a Curinga la Santa Lucia di Catanzaro, prima classificata del Girone B, batte Caraffa per 5-1. Contemporaneamente al bocciodromo di Pizzo la Folgore di Curinga supera per 4-2 l’Aurora di Sant’Onofrio che aveva chiuso al primo posto il Girone A.

 

LA FINALISSIMA

La finale, andata in scena sulle piste del bocciodromo della società A. B. Vibonese, non ha risparmiato spettacolo e ed emozioni, fra una buona cornice di pubblico. A spuntarla è stata Santa Lucia che ha superato gli avversari curinghesi per 4-2.
La squadra catanzarese chiude il primo turno sul 2-1 grazie ai set conquistati singolo con Marcello Gregorio – che ha la meglio su Battista Trovato – e nella terna con Pino Cioffi, Antonio Sirianni e Pietro Fresca (su Giuseppe Piraino, Vincenzo Masi e Pietro Gallo). Alla Folgore va il set di coppia con Fortunato e Giuseppe Rondinelli che superano William Miraca e Antonio Ruffa. Medesimo risultato nella seconda manche per Santa Lucia che conquista il set di individuale (combinato) con Marcello Gregorio su Fortunato Rondinelli, mentre la coppia Pietro Fresca – Antonio Sirianni supera quella di Giuseppe Piraino e Giovanni Deodato.. Set di terna per la Folgore con la formazione composta da Giuseppe Mazzocca, Battista Trovato e Giuseppe Rondinelli che batte quella formata da Giuseppe Cioffi, William Muraca e Antonio Ruffa.
Alla fine sono applausi per tutti, vincitori e vinti. Oltre ai primi classificati, premi e riconoscimenti alle squadre che si sono piazzate fino al sesto posto. A vincere è soprattutto tutto il settore del volo calabrese, spettacolare disciplina delle bocce che continua a crescere e ad attirare anche nella nostra Regione sempre più appassionati e tesserati.

Calato dunque il sipario sul campionato 2021, dopo un anno di stop forzato a causa della pandemia da coronavirus, la Commissione organizzatrice, con in testa il consigliere e delegato Fib Calabria per il volo, Roberto Cevola, e il coordinatore del campionato, Salvatore Franzè, si dice soddisfatta per l’organizzazione e per tutto l’iter della manifestazione e pensa già a programmare la XII edizione.

Più informazioni su