Quantcast

Basket serie C gold: Mastria Academy Catanzaro, terza vittoria di fila

Superato il quintetto del Vis Reggio Calabria. Primo posto provvisorio per la compagine catanzarese dopo sette giornate

Più informazioni su

Non c’è due senza tre per la Mastria Espresso Sport Academy che inanella la terza vittoria consecutiva e fa suo il derby di Calabria contro la Vis doppiando il successo ottenuto in occasione del match di andata quando Procopio e compagni sbancarono il PalaBotteghelle.
Con i due punti conquistati Catanzaro va ad occupare la testa della classifica con ben cinque risultati positivi e appena due sconfitte dopo le prime sette giornate di campionato.
Accanto a Capitan Procopio scendono in campo Corapi, Rotundo, Mastria e Fall con proprio quest’ultimo che si rende protagonista sin dai primi minuti contribuendo alla partenza sprint dei giallorossi che si portano velocemente sul +6 (12-6).
Qualche disattenzione di troppo nella seconda parte del quarto non permette all’Academy di allungare ma i ragazzi di Di Martino chiudono i primi dieci minuti comunque in vantaggio con il tabellone che recita 14-12.

Nel secondo periodo la tripla di Mavric (ancora una volta fondamentale il suo contributo offensivo con 14 punti totali uscendo dalla panchina) da nuovamente il vantaggio a Catanzaro dopo il minibreak con cui i viaggianti avevano trovato il primo sorpasso della serata.
Nella metà campo offensiva domina ancora Fall che realizza nel solo secondo periodo 11 punti dei suoi 21 totali e insieme al solito Procopio (17 pt) permettono alla Mastria di tornare a distanziare i propri avversari.
Altissimo livello di pallacanestro quello mostrato dai giovani giallorossi con tutti i giocatori messi in campo da Coach Di Martino capaci di rendersi protagonisti e contribuire al buon momento della squadra.
Oltre al già citato Mavric, il capoallenatore di Catanzaro può far subentrare Calabretta, Sereni e Shvets che insieme a Mastria e Rotundo garantiscono grande presenza difensiva e tante belle giocate in attacco.
La prima metà di partita si conclude dunque sul 39-30 in favore dei padroni di casa che vanno negli spogliatoi accompagnati dagli applausi dei tanti tifosi presenti al palazzetto.

Nella ripresa il pallone inizia a pesare di più con le due formazioni che sentono l’importanza della sfida.
La Vis prova a sfruttare i tanti errori dalla lunetta dell’Academy per riavvicinarsi ma i nostri sono bravi a rimanere lucidi e a non concedere facili canestri agli avversari che rimangono distanziati di nove lunghezze quando la sirena decreta la fine del terzo quarto.

Il 7 a 1 di parziale con cui i viaggianti aprono l’ultimo periodo sembra spostare l’inerzia della gara in favore della squadra dello stretto ma ancora una volta esce fuori tutta la determinazione di questo gruppo che non si disunisce e, dopo l’iniziale sbandamento, torna a produrre quel gioco che le aveva permesso di mantenere saldamente il controllo della sfida.
Fall propizia la riscossa giallorossa, prima con la spettacolare virata in penetrazione che ferma il break in favore della Vis e dopo con la stoppata (marchio di fabbrica) con cui mina le certezze dell’attacco reggino.
A sancire la vittoria ci pensano i canestri pesanti di Calabretta, Rotundo e Mavric che allontanano definitivamente la Vis a cui non viene concesso quasi nulla neanche nella sua metà campo offensiva.

Grande festa alla sirena finale con la Mastria Espresso che può esultare per la meritata vittoria (72-61) che conclude la settima perfetta dei giallorossi che negli ultimi 7 giorni hanno portato a casa tre successi su altrettante sfide prendendo ancora più consapevolezza delle proprie qualità e delle potenzialità di tutto il roster.
L’Academy, che occupa al momento la prima posizione del girone insieme al Basket School Messina (che ha una partita in meno), tornerà in campo la prossima settimana sull’impegnativo parquet del Castanea.

Mastria Espresso Sport Academy vs Vis Reggio Calabria 72-61 (14-12/39-30/52-43)
Mastria Espresso Sport Academy: Corapi R, Procopio 17, Calabretta 6, Rotundo 7, Corapi M, Fall 21, Brugnano, Mavric 14, Agosto, Mastria 4, Shvets, Sereni 3.
Vis Reggio Calabria: Larizza, Galini, Svoboda 14, Marabito, Labasso 7, Warwick 9, Marisi, Hamza 2, Latella 5, Luzza 13, Fazzari 4, Romeo 7.

Più informazioni su