Quantcast

Catanzaro-Maldonado: parte l’affondo. Domani il Bjarkason-day

Il club giallorosso pronto alla stretta per il centrale ecuadoriano: primo ad uscire nel reparto sarà Risolo. Per Monterisi c’è l’Andria. A Giovino intanto si allena solo Sounas

Più informazioni su

Con il fronte Iemmello ancora avaro di novità concrete, le attenzioni di del Catanzaro sono andate concentrandosi su altre piste nelle ultime ore. Sondaggi importanti sono stati svolti – come quello per Jacopo Murano, principale alternativa alla punta del Frosinone per l’attacco – e forcing decisi sono stati mossi sui profili già individuati, messi in lista e monitorati nei giorni scorsi dagli uomini mercato giallorossi. I tempi sembrano ormai maturi per l’affondo a Luis Alberto Maldonado inserito nel mirino dal club per rafforzare la mediana, candidato a diventare il terzo colpo in ordine cronologico nelle trattative di gennaio. L’accordo di base sembra esserci con il centrocampista – fino al 2023 – e tutto lascia supporre che le prossime ventiquattro ore saranno quelle decisive per chiudere l’operazione, strapparlo al Catania e regalarlo a Vivarini. Venticinquenne, ecuadoriano di nascita e clivense di allevamento, troverà ancora l’armadietto occupato a Giovino. Ma è solo questione di tempo perché alcune uscite nel reparto sono già disegnate.

PARTENZE – Il primo a fare i bagagli sarà probabilmente Risolo per il quale, nell’ultimo periodo, si sono moltiplicate le richieste. Gubbio e Vis Pesaro prima, Foggia soprattutto poi – questa la pista al momento forse più calda – fino al Piacenza che avrebbe recentemente condotto passi esplorativi e ci starebbe ragionando su. L’inizio della prossima settimana dovrebbe sciogliere le riserve; di più ci vorrà invece per Cinelli ancora alla ricerca di una sistemazione adeguata per ritrovare continuità.

COLONIA FIDELIS – Lo stesso cerca Ilario Monterisi che a Catanzaro ha lasciato il segno solo il Coppa Italia all’esordio firmando il gol vittoria contro il Catania. La possibilità che vada ad infoltire la colonia di ex giallorossi ad Andria – girato in prestito dalla casa madre Lecce – è alta: lì c’erano finiti già Casoli, Di Piazza e Tulli la scorsa stagione, si era aggiunto Pasqualino Ortisi – più o meno contemporaneamente anche Riggio – e potrebbe farlo anche Curiale.

L’ISLANDESE C’E’ – Slitata a domani ma solo per questioni logistiche l’ufficializzazione del giovane islandese Bjarki Steinn Bjarkason (foto)girato in prestito dal Venezia fino a giugno.

DIARIO DI BORDO – Oggi invece nessun impegno di campo ha caratterizzato la tabella dello spogliatoio con le aquile rimaste a riposo dopo la doppia sessione di ieri. L’unico a fare sgambata a Giovino è stato l’ultimo arrivato Sounas. I lavori riprenderanno domani nel pomeriggio.

Più informazioni su