Catanzaro, domani sbarca Curcio. A Roccaraso il test con il Chieti

Il blitz giallorosso per la punta si concluderà domani con la firma: per Vivarini un'altra carta di peso davanti. Contro i neroverdi la terza sgambata del precampionato

Più informazioni su

L’appuntamento nella sede del Foggia era fissato: Alessio Curcio lì si è recato questo pomeriggio solo per formalizzare la sua rescissione e salutare. In macchina, chissà, qualche bagaglio già lo aveva sistemato: segno di una destinazione futura tracciata in anticipo, di una decisione ormai presa, di un blitz già andato a segno per accaparrarselo.

Da ore infatti il Catanzaro aveva già piazzato il colpo quando, passate le 16, l’attaccante ha varcato in entrata l’uscio di via Gioberti. Aveva già strappato il suo sì all’offerta di biennale con opzione e se lo vedrà sbarcare domani in città per la
firma, le foto e tutta la burocrazia di rito collegata al suo tesseramento. Uno in più davanti, in attesa dell’ufficialità del passaggio di Vazquez al Gubbio.

Un innesto senza dubbio di peso per Vivarini che anche dal punto di vista tattico, con l’ex dieci rossonero, potrà ora disporre di un ventaglio di soluzioni più ampio e variegato nel reparto offensivo. Il laboratorio vero e proprio inizierà probabilmente al termine del ritiro di Roccaraso quando l’intera truppa tornerà a galoppare a Giovino ed anche il classe ’90 potrà essere per bene integrato.

In Abruzzo intanto si è continuato a lavorare anche quest’oggi con una doppia seduta dedicata alla forza esplosiva ed al possesso in mattinata con esercitazioni tattiche e partitella finale nel pomeriggio. Annunciato per domani un altro test match contro la formazione dilettantistica del Chieti: alle 17 il calcio d’inizio.

Più informazioni su