Quantcast

Diritto del lavoro e lotta alla criminalità, Maura Ranieri ha ritirato il premio Marzani 2020

Riconoscimento in terra campana per la docente catanzarese

C’è una catanzarese tra i premiati della tredicesima edizione del Premio Marzani, una delle rassegne più longeve del panorama culturale e informativo della provincia di Benevento. Si tratta di Maura Ranieri. Docente di diritto del lavoro presso l’università Magna Graecia di Catanzaro, Maura Ranieri ha ritirato il premio  nella dimora Bocchini dove sorge la località Marzani a San Giorgio del Sannio. Premiati di eccezione in questa edizione sono stati  l’Arcivescovo di Benevento Monsignor Accrocca ad Enas Sayed Mekkawy, ambasciatrice e Capomissione dei Paesi della Lega Araba in Italia, il rappresentante diplomatico dell’Autorità Nazionale Palestinese in Italia Abeer Odeh ai cattedratici Mauriello e Coppola, i Muisicalia, e il giornalista di Sat 2000. A Maura Ranieri è stato assegnato il premio, da un comitato di saggi, per il continuo impegno nello studio e divulgazione dei temi legati al diritto del lavoro ed del diritto sindacale, nonché per lo studio sulle relazioni esistenti tra diritto del lavoro e lotta alla criminalità.