Scura e Quattrone difendono Cardiochirurgia