Quantcast

Covid 19 è partita anche a Catanzaro la campagna vaccinale per gli ultraottantenni foto

Otto le Unità Complesse di Cure Primarie coinvolte. Nelle tre catanzaresi e in quella di Borgia somministrato il siero Moderna. Pfizer nelle altre

E’ partita questa mattina la campagna vaccinale anticovid per i pazienti ultraottantenni a cura dei medici di medicina generale, dopo la definizione dell’accordo tra l’Azienda sanitaria provinciale e le organizzazioni Fimmg, Snami e Intesa Sindacale.
Sono circa duemila le dosi partite questa mattina dalla Farmacia ospedaliera dell’Asp di Catanzaro e distribuite alle otto Unità Complesse di Cure Primarie, che hanno cominciato la somministrazione agli ultra-ottantenni.

Vaccino over 80/4
Vaccino over 80/2

Alle tre Uccp di Catanzaro e a quella di Borgia sono state assegnate le forniture di vaccino Moderna, di più facile somministrazione perché non necessita di essere diluito, mentre alle altre sedi è andato il vaccino Pfizer, per la cui somministrazione si è resa necessaria una specifica formazione.

La somministrazione avviene su appuntamento. Sono infatti i medici di famiglia a contattare gli anziani over 80 per proporre la somministrazione del vaccino, che avviene con particolare attenzione alle procedure di sicurezza e di monitoraggio.

Vaccino over 80/5

“C’è una forte adesione degli anziani alla campagna vaccinale”, spiega il segretario generale della Fimmg di Catanzaro Gennaro De Nardo, secondo cui gli unici intoppi sono da riferire alle procedure burocratiche, e in particolare a delle problematiche riscontrate nell’utilizzo delle credenziali informatiche, che in questa prima fase hanno costretto le Uccp a dialogare telefonicamente.