Quantcast

Sersale, la Pro-Loco “contagia” il paese con i colori dell’arcobaleno

#andràtuttobene per tutti i bambini di Sersale

Contagiarsi con i colori dell’arcobaleno  per esorcizzare la  paura del  virus. La lodevole iniziativa, lanciata da alcune mamme italiane, di realizzare, insieme ai più piccoli, uno striscione con su scritto #Andràtuttobene” è stata accolta con grande entusiasmo dalla Pro-loco di Sersale, presidente Alessandro Galeano. Non è un  copia e incolla, ma è qui pretesto per fare comunità. L’associazione sersalese non perde di vista i bambini in questo momento cosi triste per il mondo intero, intrappolato da una pandemia, come verbalizzato dall’organizzazione mondiale della sanità.

Si legge in una lettera con in calce la firma di Alessandro Galeano: “In un momento così difficile e delicato è necessario restare a casa propria per tutelare la salute di tutti noi, però nello stesso tempo in queste situazioni ci sono realtà così belle, come la nostra associazione (e di queste fortunatamente a Sersale ce ne sono molte), che vuole far sentire la propria vicinanza nonostante tutto, mettendosi in gioco. Noi lo abbiamo fatto oggi, insieme con il Comune di Sersale, attuando un importante servizio di assistenza domiciliare per le fasce cosiddette “deboli”, come gli anziani; tuttavia all’interno di queste, esiste un’ altra fascia di età che ci sta veramente a cuore, cioè i nostri bambini. Lanciamo un invito a tutti i bambini presenti sul territorio, questo progetto si chiama: “coloriamo la città di Sersale”  Ciascun bambino potrà realizzare un disegno da colorare a proprio piacimento, usando l’ hashtag #andràtuttobene Il disegno può essere realizzato sia su fogli di carta, sia su lenzuoli, in entrambi i casi dovrà essere esposto dalle proprie abitazioni (balconi, finestre, cancelli). Tutto questo materiale realizzato dai nostri bambini dovrà essere conservato così che appena finita l’emergenza #coronavirus la Pro Loco Sersale organizzerà una festa presso il parco giochi Arcobaleno sito in Sersale. In tale occasione verrà allestita una mostra all’aperto con tutti i lavori realizzati, sarà una bellissima occasione per risollevarsi tutti insieme, riprendendo la nostra quotidianità. Torneremo a sorridere, correre, abbracciarci e gioire di nuovo tutti #insieme.”

Chiedere a un bambino di non giocare all’aria aperta insieme agli amici  è come chiedere a un uccello di non volare. C’è un vuoto da colmare, altri spazi di protagonismo da inventare: la Pro-loco di Sersale indica una piccola ricetta per non sentirsi soli, per vedere un orizzonte di speranza.